REGIME FORFETTARIO

Scopri i vantaggi e i requisiti per l’accesso

MODELLO REDDITI PERSONE FISICHE 2019

Come ogni anno l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il modello redditi Persone Fisiche 2019 con le relative istruzioni e novità.


DI COSA SI TRATTA


Il modello redditi PF serve alle persone fisiche per dichiarare i redditi dell’anno precedente, più precisamente i contribuenti che sono tenuti a presentare questo modello sono i seguenti:

  • soggetti che nell'anno precedente hanno posseduto redditi d'impresa, anche in forma di partecipazione, redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita Iva, redditi "diversi" non compresi fra quelli dichiarabili con il modello 730, plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate o derivanti dalla cessione di partecipazioni non qualificate in società residenti in Paesi o territori a fiscalità privilegiata, i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati, redditi provenienti da "trust", in qualità di beneficiario
  • non hanno risieduto in Italia nell’anno precedente;
  • devono presentare anche una delle dichiarazioni: Iva, Irap, Modello 770
  • devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti;
  • pur potendo presentare il modello 730 hanno la necessita di presentare alcuni quadri del modello redditi per dichiarare ad esempio investimenti all'estero e/o attività estere di natura finanziaria, Ivie/Ivafe.


E’ obbligatorio presentare il modello redditi PF in via telematica anche appoggiandosi ad un intermediario abilitato. Sono esclusi da tale obbligo e possono quindi presentare il modello cartaceo i soggetti che:

  • possiedono redditi inseribili nel modello 730 ma non possono presentarlo;
  • possono presentare il 730 ma devono dichiarare dei redditi presenti nel modello redditi PF (RM, RT, RW);
  • devono presentare la dichiarazione per conto di soggetti deceduti.


PRINCIPALI NOVITA’


Vediamo ora le principali novità che l’Agenzia delle Entrate ha riassunto nel comunicato stampa del 30 Gennaio 2019:


Il debutto del bonus verde: entra nei modelli Redditi PF e SP la detrazione prevista per le spese sostenute per interventi di «sistemazione a verde» di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi e di realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili. 


Novità per donazioni al terzo settore: da quest’anno è possibile indicare nei modelli Redditi l’ammontare delle liberalità in denaro o in natura erogate a favore delle ONLUS, delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale, per le quali è riconosciuta alle società ed enti una deduzione dall’IRES. Inoltre, è stata prevista anche la possibilità di indicare le erogazioni liberali in denaro o in natura a favore dei medesimi soggetti, per le quali è riconosciuta una detrazione ai fini IRPEF.


Nuova gestione delle perdite d’impresa: I quadri di determinazione del reddito d’impresa dei modelli PF, ENC e SP sono stati aggiornati per tenere conto delle modifiche apportate alla disciplina sul riporto delle perdite derivanti da attività esercitate in regime di impresa di cui all’art. 8 del TUIR. In particolare, dal 2018 le perdite d’impresa, sia in contabilità ordinaria che in contabilità semplificata, sono riportabili nei periodi d’imposta successivi senza limiti di tempo e utilizzabili in misura limitata (le perdite maturate nei primi tre anni di attività sono, invece, utilizzabili per l’intero importo).


Rivalutazione dei beni d’impresa: Nei modelli Redditi 2019 sono state inserite le nuove sezioni XXIII-A XXIII-B e XXIII-C nel quadro RQ per i soggetti che si sono avvalsi della facoltà di rivalutare i beni d’impresa e delle partecipazioni risultanti dal bilancio dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2017 e per l’affrancamento ai fini fiscali dei maggiori valori che risultano iscritti nel bilancio dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2017, nonché per i soggetti che abbiano proceduto alla rivalutazione dei beni di impresa e delle partecipazioni, i quali possono affrancare il saldo di rivalutazione risultante.


Ricordiamo, inoltre, che un importante novità riguarda l’inserimento degli ISA e cioè i nuovi indici sintetici di affidabilità che sostituiscono i vecchi studi di settore. Il modello ISA andrà, infatti, inviato insieme alla dichiarazione dei redditi nei casi in cui previsto. (Per saperne di più leggi qui)


SCADENZE


Quest’anno la scadenza per la presentazione del modello redditi PF era fissata al 30 settembre ma grazie all'effetto della proroga dei versamenti delle dichiarazioni è slitatta al 30 novembre 2019 che cadendo di Sabato fa slittare ulteriormente la scadenza al 02 Dicembre 2019.

Oltre questa data sarà possibile trasmettere la dichiarazione nei successivi 90 giorni, beneficiando delle sanzioni ridotte da ravvedimento operoso per la tardività della dichiarazione e del pagamento delle imposte.


Se hai bisogno per la compilazione del tuo modello redditi PF contattaci per un preventivo, il nostro team è a disposizione per qualsiasi informazione.






SI NO

Ho letto, compreso e accettato l'INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI REGOLAMENTO EUROPEO (UE) 679/2016 di cui al link https://www.santaluciaced.it/privacy-1.

Altre news

DECRETO SOSTEGNI BIS 2021

DECRETO SOSTEGNI BIS 2021

Leave review
Il testo definitivo è stato approvato nel corso del Consiglio dei Ministri ...
APPROFONDISCI
730/2021: Deduzioni, detrazioni e obbligo di tracciabilità

730/2021: Deduzioni, detrazioni e obbligo di tracciabilità

Leave review
Dal 10 maggio 2021 sarà disponile sul sito dell’agenzia delle entrate la di...
APPROFONDISCI
730/2021: Deduzioni, detrazioni e obbligo di tracciabilità

DECRETO SOSTEGNI BIS 2021

Leave review
Il testo definitivo è stato approvato nel corso del Consiglio dei Ministri ...
APPROFONDISCI
LOTTERIA DEGLI SCONTRINI 2021

LOTTERIA DEGLI SCONTRINI 2021

Leave review
La lotteria degli scontrini rientra nell’ambito delle misure necessarie per...
APPROFONDISCI
ISCRO 2021- LA CASSA INTEGRAZIONE PER GLI AUTONOMI

ISCRO 2021- LA CASSA INTEGRAZIONE PER GLI AUTONOMI

Leave review
L’Indennità straordinaria di continuità reddituale ed operativa (ISCRO) che...
APPROFONDISCI
DICHIARAZIONE IVA 2021

DICHIARAZIONE IVA 2021

Leave review
Con il provvedimento del 15 gennaio 2021 l’agenzia delle entrate rende disp...
APPROFONDISCI
ISEE 2021

ISEE 2021

Leave review
Dal primo gennaio 2021 è possibile richiedere il modello Isee. L’indicatore...
APPROFONDISCI
ESONERO CONTRIBUTI 2021 PARTITE IVA

ESONERO CONTRIBUTI 2021 PARTITE IVA

Leave review
Una delle novità inserite nella legge di bilancio 2021 riguarda l’esonero d...
APPROFONDISCI
MODELLO 730 INTEGRATIVO 2020

MODELLO 730 INTEGRATIVO 2020

Leave review
Il termine per trasmettere il modello 730 2020 era fissato al 30 settembre ...
APPROFONDISCI
SCADENZA IMPOSTE DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2020

SCADENZA IMPOSTE DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2020

Leave review
E’ fissata al 20 agosto 2020 la scadenza per le imposte della dichiarazione...
APPROFONDISCI